il tuo carrello é vuoto
RICERCA [avanzata]
   Username    Password       » Wish List (0)         » Registrati          » Password persa?

 Collane


pagine:
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14


Mese Con Montalbano (un)
Camilleri Andrea
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

15.00 €      NON DISPONIBILE


trenta crimini da risolvere. delitti d`amore, d`interesse, di mafia, frutto di ambizione, di esaltazione, di esplosivo furore o di logorante quotidianita`. trenta indagini alla ricerca di una giustizia che il commissario montalbano si sforza di perseguire nel cuore della sicilia. un uomo con un`esistenza ordinaria, da funzionario integerrimo, con un`eterna fidanzata lontana, in liguria, e tre grandi passioni: il buon cibo, il buon vino e la letteratura. brusco, talvolta scorbutico, ma dotato di un`irresistibile carica di umanita` e di ironia, salvo montalbano applica la propria intelligenza a uno straordinario campionario di delitti, premeditati o preterintenzionali, inscenati, minacciati o solo simulati. un mondo feroce e violento, che egli affronta con le armi della logica, ma anche della pieta` e dell`umorismo.
Negli Occhi Di Chi Guarda
Malvaldi Marco
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

14.00 €      


in un posto isolato e bellissimo della maremma toscana, un`enorme tenuta tra le colline e il mare, si ritrova una compagnia di persone diverse tra di loro. e un appuntamento del destino, anche se non lo sanno. si sta decidendo se vendere o no, a un gruppo finanziario cinese, la proprieta` dove dimorano. e per ciascuno di loro, poggio alle ghiande e` qualcosa di piu` che un semplice grande podere. i due proprietari, i gemelli zeno e alfredo cavalcanti, sono divisi, pur senza aperta discordia; l`uno e` un sofisticato collezionista d`arte che si e` ritirato da decenni nella sua tenuta, l`altro e` un broker di mondo i cui affari non vanno sempre a gonfie vele. la questione tocca in misura diversa i vari residenti che affittano i pochi alloggi nella tenuta. quelli che invece sono ferocemente attaccati alla terra sono due famigli: il vecchio raimondo, una specie di fattore misantropo che e` stato lunghi anni in manicomio; e piotr, un inquietante polacco fanatico religioso che fa il cameriere. sono ospiti della villa anche margherita, bella filologa chiamata a ordinare la collezione di zeno, e piergiorgio pazzi, un genetista. quest`ultimo incaricato di fare da esecutore di una singolarissima scommessa dalla quale dipendera` se vendere o meno. una notte, un incendio improvviso divora il bosco di poggio alle ghiande e dentro il cerchio delle fiamme si ritrova il cadavere di raimondo. e mentre sul vecchio fattore e su una certa opera di ligabue scomparsa cominciano a circolare dicerie, un secondo omicidio toglie ogni dubbio sulla presenza di un assassino. il mistero di quelle morti sta negli occhi di chi guarda. per marco malvaldi la cura dei personaggi riveste un ruolo fondamentale, non solo perche` su di essi si impernia il gioco delle parti da commedia gialla dei suoi romanzi (l`umorismo), ma anche perche` ognuno pur nella sua individualita` viene a rappresentare un pezzo di mondo, un pezzo di costume, un pezzo di societa` (la satira). cosi` in questi misteri si respira un
Pulvis_Et_Umbra_-Manzini_Antonio Pulvis Et Umbra
Manzini Antonio
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

15.00 €      NON DISPONIBILE


Sul fondale del nuovo atteso romanzo di Manzini sono Aosta e Roma, i poli opposti dove si snoda la vita di Rocco Schiavone e si riannodano i fili della vicenda che avevamo lasciato alla fine di 7-7-2007, quando Adele non aveva ancora avuto giustizia né vendetta, lei uccisa per errore da chi pensava di colpire Schiavone, quell'Enzo Baiocchi che ritorna ad agitare la mente e i sogni del vicequestore. E mentre Rocco è ancora oggetto di insinuanti sospetti da parte dei vertici della polizia, e reagisce disinteressandosi a ogni attività della questura di Aosta, il cadavere di un transessuale affiora nelle acque della Dora; per prima cosa si procede a perquisire la casa del morto, ed ecco la prima sorpresa: l'appartamento risulta totalmente vuoto, né un mobile, né un vestito, e neanche un foglio di carta, come fosse passato al setaccio fitto. Ma cosa c'è dietro la facciata di quella rispettabile palazzina di Aosta che appartiene per intero a un unico inquietante proprietario?
Figlie Di Caino (le)
Dexter Colin
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

15.00 €      NON DISPONIBILE


nella sua oxford, l`ispettore capo morse, con l`aiuto del sergente lewis, viene incaricato di un caso il cui solo indizio e` la totale assenza di indizi. vittima di un assassinio commesso con un`unica violentissima pugnalata, il professor felix mcclure era un anziano, tranquillo signore, la cui esistenza era trascorsa tutta entro il cerchio rassicurante del college dove prima aveva studiato poi insegnato. la mancanza di tracce non e` un ostacolo per il bizzarro, sconcertante morse. al contrario, lo stimola ad applicare il suo metodo favorito: congetturare astratte ipotesi, con un`intelligenza quasi provocatoria, che poi la verifica dei fatti smentira` una per una. . intanto, grazie a questo l`indagine si e` infiltrata in meandri che sarebbero rimasti invisibili senza quegli esercizi di immaginazione. il vecchio suicidio incomprensibile di uno studente protetto da mcclure; gli odi e i segreti familiari di un losco custode del college; gli amori mercenari del professore; la vita desolata di una insegnante generosa; un altro omicidio. tante strade diverse da percorrere fino al loro ricongiungersi, che si inoltrano nel paesaggio della vita.
Federico Il Grande
Barbero Alessandro
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

13.00 €      NON DISPONIBILE


da giovane era stato il figlio ribelle e avventuroso di un padre violento e militarista; amava la musica, suonando e componendo con estro; leggeva instancabilmente, e la conversazione con i filosofi era nella sua giornata la cosa piu` importante; dichiarava il re e la . eppure, in una politica europea gia` spregiudicata, federico il grande inauguro` un cinismo aggressivo, strumento della volonta` di potenza entrata - secondo alcuni storici -nei geni maligni dell`europa futura; era sleale e ingrato, lo chiamava maria teresa d`austria. si reputava un philosophe innanzitutto: strano philosophe che disprezzava l`umanita`. figura doppia, contraddittoria, enigma sfuggente, e quindi soggetto ideale per una biografia. alessandro barbero - storico, storico militare, scrittore di romanzi storici, curatore di programmi culturali in televisione - parte dal dettaglio della vita quotidiana del monarca prussiano, per condurre il lettore a riflettere su cos`e` la grandezza nella storia, e cos`era nel settecento la grandezza. in un procedere incalzante e pieno di brio, come una conversazione, che rende l`esattezza del saggio seducente quanto un bel racconto.
Ragazza Sbagliata (la)
Simi Giampaolo
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

15.00 €      NON DISPONIBILE


. ma il tarlo del dubbio si insinua in dario corbo, giornalista di successo caduto in disgrazia, e lo spinge a ripercorrere una vecchia storia. ventitre` anni prima c`e` stato un omicidio brutale: una diciottenne, uccisa seviziata e abbandonata in un dirupo sulle colline della versilia. irene ha appena terminato l`esame di maturita`, e` una studentessa modello, un esempio per i compagni e una sicurezza per i genitori. a essere incolpata di un orrore che ha fatto rabbrividire un`intera comunita` sara`, dopo una lunga vicenda giudiziaria, nora beckford. ventenne figlia di un famoso scultore inglese trapiantato in quella striscia di lusso in toscana, di lei si era indagato ogni tratto. il carattere, l`uso di droghe, la passione, la gelosia. sulla condanna successiva erano stati determinanti non solo le prove ma gli articoli infiammati di un giovane giornalista, dario corbo. proprio lui che oggi, a vent`anni di distanza, e` incaricato di un libro a sensazione su quel delitto. e indeciso, ma il lavoro e` ben pagato e poi lo incoraggia ambiguamente a dedicarvisi un magistrato d`assalto, che gli facilita l`accesso a incartamenti e perfino a indizi tralasciati. ma e` soprattutto l`incontro fortuito con nora beckford, l`assassina da poco uscita di galera, che lo porta a inoltrarsi in una selva di piste trascurate e inattesi ritrovamenti su uno sfondo che si staglia inquietante. chi e` nora? come puo` dirsi incapace di ricordare perfino una singola istantanea di quella ferocia? cosa si e` insinuato in lei, cosa e` successo intorno a lei? quali oscuri segreti della storia criminale italiana l`hanno avvinghiata? ben piu` del mistero di un delitto, e` l`enigma di una donna a incombere su dario corbo. a imprigionarlo tra la ricerca della verita` e la forza della passione. ed e` questa prigionia e la faticosa liberazione da essa cio` c
Sei_Storie_Della_Casa_Di_Ringhiera_-Recami_Francesco Sei Storie Della Casa Di Ringhiera
Recami Francesco
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

14.00 €      NON DISPONIBILE


un condominio assunto a personaggio collettivo che vive di vita propria, cui capitano cose di tutti i giorni che pero` il malinteso trasforma in misteri criminali. questa e` l`idea che rende originale la serie gialla della casa di ringhiera; romanzi maggiori e piu` rapidi racconti (come questi sparsi in diverse raccolte pubblicate tra il 2011 e il 2014 e qui riuniti) che in effetti per chi li legge costituiscono tutti una sola grande storia in fieri, un`unica commedia umana. la cui armonia francesco recami spiega in questo modo: . su questo palcoscenico recami installa una compagnia di personaggi, tanto tipici di modi di vivere e di pensare quanto straordinari, i quali passano il tempo ad imbrogliare malefatte e segreti che sembrano delitti da indagare. e lo sguardo che lo scrittore getta su di loro non sempre e` benevolo o pietoso. talvolta e` lo sguardo comprensivo delle disdette umane e dei goffi tentativi di superarle. talvolta e` lo sguardo sarcastico, cinico, di un umorista della crudelta` convinto dell`assurdo esistenziale che non risparmia nessuno su questa terra.
Morto In Piazza (il)
Pastor Ben
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

15.00 €      NON DISPONIBILE


roma 1944, giugno. la citta` eterna e` liberata. si ritirano le truppe della wehrmacht. il giovane tenente colonnello dell`abwehr (il controspionaggio dell`esercito) martin von bora si avvia, non senza rimpianto per cio` che lascia, a raggiungere un comando operativo. lo blocca il suo vecchio generale che gli affida una missione ad altissimo rischio. si tratta di recuperare dei documenti brucianti, e i risultati dovra` riferirli solo al suo superiore e a nessun altro, a qualunque costo. mussolini, subito prima di lasciare la prigionia di campo imperatore preso in custodia dai tedeschi, ha affidato a un confinato della zona, suo conoscente, una corrispondenza segretissima e compromettente per tutti. sono delle lettere cui danno la caccia sia gli inglesi sia il temibile servizio segreto delle ss. martin deve precederli, pena conseguenze devastanti per l`italia e distruttive anche per le dissidenze antinaziste interne all`esercito. nel paesino di faracruci, sul gran sasso, a poca distanza dall`ex prigionia del dittatore, egli rintraccia l`avvocato borgonovo, un milanese, ex interventista, ex amico del capo del fascismo, poi divenuto influente esponente dell`antifascismo, percio` ristretto in montagna, al confino, da molti anni. le pressioni crescenti su di lui non lo convincono a cedere il suo tesoro. entrambi sanno che, qualunque sia l`esito, l`avvocato dovra` essere eliminato, eppure tra bora e borgonovo si stringe una sottile comunanza, di ironia, di umanita`, di cultura, di onore. a distrarre il destino segnato, si intromette il cadavere di un giovane sconosciuto, trovato una mattina nella piazza del paese. bora inizia a indagare, mentre le atmosfere e i segreti di un isolato paesino di montagna piombato nella guerra lo avvolgono come nebbia. intuisce un legame con il suo incarico di intelligence. con l`ufficiale tedesco, da lontano, senza parere, collabora a svelare il pericoloso enigma l`avvocato milanese. in lui si riflette, per la sua storia e per la sua cultur
Rete Di Protezione (la)
Camilleri Andrea
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

14.00 €      NON DISPONIBILE


"una quotidianita` sventatamente rapinosa, da fiera o luna park, sconcia viga`ta. il villaggio e` diventato il set di una fiction prodotta da una televisione svedese. per falsare il paesaggio urbano e riportarlo indietro, fino agli anni cinquanta, i tecnici si sono ispirati ai filmini amatoriali recuperati dalle soffitte. la mascherata cinematografica prevede di coinvolgere persino il commissariato, messo a rischio di subire l`oltraggio di un`insegna che lo dichiara . un`eccitazione pruriginosa monta attorno alle attrici svedesi e minaccia gli equilibri coniugali. durante il ricevimento per il gemellaggio tra viga`ta e la baltica kalmar arriva anche il finger food. montalbano ribolle d`insofferenza; gli appare . temperamentoso com`e`, cerca luoghi solitari. e tiene testa alla situazione. dalla polvere di scartoffie dimenticate sono emersi, durante la ricerca delle domestiche pellicole d`epoca, sei filmini datati che, per sei anni di seguito, sempre nello stesso giorno e nello stesso mese, riprendono con ossessione il biancore ottuso di un muro. montalbano e` sfidato a leggere dentro quello spazio vuoto e rituale la trama, il giallo che si da` e si cancella: angosciosamente schivo ed enigmatico; forse intollerabile. diversamente peritosa e` l`altra inchiesta che, attraverso un episodio di bullismo misteriosamente complicato da una incursione armata a scuola, porta montalbano a misurarsi generosamente (lui non piu` giovane) con l`intensita` sagace e luminosa di adolescenti che socializzano attraverso skype; e, con lo slancio fiducioso di nuovi argonauti, affidano la loro fragile tenerezza all`avventura della rete. fra argute intemperanze e astuzie varie, montalbano riafferma le sue qualita` rabdomantiche che lo fanno archeologo di trame sepolte e di esistenze nascoste, oltre che sottile e lucido analista di quella . irritato dalla volgarita` geometrica e aggressiva del falso, si
Angelica_E_Le_Comete_-Stassi_Fabio Angelica E Le Comete
Stassi Fabio
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

12.00 €      NON DISPONIBILE


un libraio d`antiquariato nel quartiere di san lorenzo a roma che ricorda un vecchio angelo di frank capra. un bibliotecario che soffre di uno strano malessere. una lettera di gesualdo bufalino. e un libro magicamente ritrovato: il primo che fabio stassi avrebbe voluto scrivere, ma che ha sempre rimandato. eppure sul frontespizio c`e` il suo nome. sotto a un titolo misterioso: angelica e le comete. vi si narra di una compagnia di marionette in viaggio che se ne va in giro lungo le coste della sicilia su un carro zeppo di pupi, paladini e saraceni ma anche diavoli, ippogrifi, angeli, cinquanta attori di legno, tutti tenuti a lustro con scimitarre fiammanti ed elmi e pennacchi multicolori. il padrone e` lo spagnolo, scontroso ed esigente: conosce tante lingue ma non sa leggere. lo aiuta bruciavento, un gigante dal passato burrascoso. ma la vera attrazione del teatro e` una donnina dalle dimensioni di una marionetta, che le comari del suo paese pensavano fosse figlia del diavolo o della luna. e e anche se il padrone la maltratta a lei basta ballare, mentre tutte le altre marionette la amano. soprattutto una, un piccolo legno senza voce e senza armatura: ardesio. un giorno il carro dello spagnolo arriva nel paese di kalamet, proprio al tempo in cui un`altra carovana passa per l`isola: garibaldi e i suoi mille. questa storia ariostesca di donne cavalieri d`armi e d`amori, di cortesie e audaci imprese, e` una favola triste, una pantomima di parole che sanno di infanzia e di tradizione, di malinconia e magia, quella che solo un teatro di marionette come l`opera dei pupi puo` dare. .
Viaggiare_In_Giallo_-Aa.vv. Viaggiare In Giallo
Aa.vv.
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

14.00 €      NON DISPONIBILE


"senza movente, senza indiziati, senza una logica apparente". questo commento dell`ispettrice petra delicado, nel racconto di alicia gime`nez-bartlett, potrebbe funzionare da presentazione generale di questa antologia. il delitto di viaggio e` un classico della letteratura poliziesca, che ha sempre sfidato l`inventiva degli scrittori. senza un luogo stabile e ripetute abitudini, fuori da strade e case conosciute, lontano da vicini invadenti, l`investigatore deve sfoderare tutta la sua astratta capacita` razionale e la piu` pura intuizione per trovare il filo della matassa. pero`, la novita` e` che oggi viaggiano tutti, il viaggio e` di massa e quotidiano, non ci sono solo orient express e giri alle piramidi in cui annidare degli eleganti misteri. gli enigmi dell`indagine sono complicati, movimentati, resi anche piu` ironici, dall`estrema varieta` capricciosa delle nostre offerte turistiche. e questa raccolta ne copre le piu` diverse tipologie. ci sono crociere a prezzo stracciato, come quella in cui sono implicati i vecchietti del barlume di marco malvaldi. pullman di studenti pendolari in cui ritrovare cadaveri a pezzi, com`e` il caso raccontato da alicia gime`nez-bartlett. gite in una brianza sorprendentemente appartata, dove si avventurano i detective per caso di alessandro robecchi. per seguire l`ultimo mistero della casa di ringhiera, francesco recami destina il piccolo enrico al piu` avventuroso dei viaggi. gaetano savatteri trasferisce il suo "disoccupato di successo" da san vito lo capo alla praga d`oro, dentro un intrigo internazionale post cary grant. l`inspiegabile rapina da camera chiusa nel frecciarossa su cui sale il rocco schiavone di antonio manzini, forse e` quello che piu` si avvicina al classico. cosi` il viaggio, in questa nuova antologia di racconti, non e` piu` la cornice che adorna di esotismo gli intrecci ma diventa la nuova situazione in cui impegnare i detective contemporanei creati da alcune delle piu` apprezzate penne del poliziesco.
Commedia_Nera_N_1_-Recami_Francesco Commedia Nera N 1
Recami Francesco
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

14.00 €      NON DISPONIBILE


Antonio Maria e Maria Antonietta sono speculari e non solo nel nome. Lei è commissario di polizia, prorompente, insaziabile e poliziotta politicamente scorretta. Lui ha ereditato dal padre il mestiere di sarto, è introverso e sottomesso. Nel tempo il loro rapporto si è deteriorato; Maria Antonietta è diventata sempre più esigente, anche sessualmente, e siccome Antonio Maria non riesce a stare dietro agli appetiti della moglie lei lo sostituisce con agenti di polizia che non solo occupano il letto coniugale, ma abitano a casa loro. Insomma un ménage a tre in cui ad Antonio Maria, costretto pure a lasciare il lavoro di sarto, tocca solo cucinare. Isolato dal mondo, intontito di psicofarmaci, inevitabilmente depresso, non esce più di casa; Maria Antonietta ogni tanto lo confina nella cella di rigore - prigioniero nella sua stanza - e la sera racconta a lui e agli agenti che si alternano nel talamo. Progetta perciò la fuga. Ma ogni tentativo fallisce miseramente e non resta che provare con l'omicidio.
Fantasmi_Dell`impero_(i)_-Consentino_Marco_Dodaro_Domeni Fantasmi Dell`impero (i)
Consentino Marco Dodaro Domeni
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

15.00 €      NON DISPONIBILE


etiopia, africa orientale, 1937. da un anno benito mussolini ha proclamato l`impero. ma la propaganda tace che il popolo e il territorio sono tutt`altro che sottomessi. piu` di prima infuria la guerra coloniale, anche con l`impiego dei gas, contro gli arbegnoch, i patrioti, ed e` tanto piu` feroce quanto piu` incapace di successi. dietro la brutalita` degli occupanti e contro il vertice del regime coloniale serpeggia una trama oscura. cio` che rende "i fantasmi dell`impero" qualcosa di piu` di un romanzo storico e` il modo in cui l`intreccio e` costruito, dando la sensazione di una cronaca in presa diretta. e un miscuglio di finzione e storia che usa tutti i mezzi letterari disponibili: la narrazione immaginaria assieme al documento, le lettere e i telegrammi, il rapporto militare, l`informativa dei servizi, sigle protocolli e gerarchie, verbali di dialoghi e interrogatori. una polifonia di testi che riproduce tutta la tensione della contemporaneita`: attesa, affetto, paura, pena, rifiuto, raccapriccio. e insieme offre - attraverso crimini, sconfitte tenute nascoste, vilta` e sadismi burocratici, ma anche gesti generosi e nobili persone - il quadro e il sentimento della mortificazione nazionale che fu la costruzione, irrealizzata, dell`. la storia si dipana seguendo l`inchiesta di vincenzo bernardi. magistrato militare integerrimo, e` li` per capire qualcosa delle azioni, da criminale di guerra, di un ufficiale, un certo corvo. c`e` stato l`attentato al vicere` d`etiopia rodolfo graziani, a cui gli italiani hanno risposto con una violentissima rappresaglia. sulla scia della repressione, si e` saputo di eccessi, in lontane province, che rinfocolano e rafforzano la tenace resistenza etiope. seguendo le tracce di villaggio in villaggio, cercando i colpevoli, bernardi entra nel cuore di tenebra del colonialismo italiano; ne conosce gli orrori, le bassezze, il conflitto sotterraneo che oppone la milizia fascista agli ufficiali dell`esercito.
Mossa_Del_Cavallo_(la)_-Camilleri_Andrea Mossa Del Cavallo (la)
Camilleri Andrea
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

14.00 €      


"il romanzo (pubblicato la prima volta da rizzoli, nel 1999) e` una combinazione di mosse ingegnose: una macchina scenografica a scacchiera. i suoi spazi mobili sono resi illusori dal tatticismo dei giocatori. tutto succede, in questo di manovre ingannatrici, senza che nulla appaia accadervi. il macchinismo e` in obbligo ora con la falsita`, ora con gli sghembi della ragione. il traffico delle apparenze e` gestito, in tutti i casi, dalla contraffazione: canagliesca da una parte; dettata dalla disperata lucidita` della ragione dall`altra. la partita e` truccata. la verita` e` uno , uno scacco matto che scombina. sfugge sempre dietro l`angolo pero`. ed e` della stessa materia di cui sono fatti i sogni. `la mossa del cavallo` e` un giallo in forma di `farsa tragica` (irresistibile con i suoi crescendi rossiniani); e in posa di romanzo storico accreditato dal saggio politica e mafia in sicilia (1876) di leopoldo franchetti. la vicenda si svolge, tra montelusa e viga`ta, nell`autunno del 1877: ai tempi della sinistra storica al governo, e dei malumori contro il mantenimento dell`odiosa tassa sul macinato. un intero libro delle mirabili difformita`, prossimo al bestiario, si e` riversato in quel circo che e` la provincia nella quale e` stato precipitato, come dentro una ragnatela, l`ispettore capo ai mulini giovanni bovara: un ragioniere a cavallo, succeduto nell`impiego ai colleghi tuttobene (dato in pasto ai pesci) e a bendico` (abbandonato ai cani, come suggeriva il nome di familiarita` gattopardesca). c`e` una gazza ladra, vedova allegra con tanto di tariffario; e c`e` un sorcio cieco (l`intendente di finanza), che tutti chiamano scarafaggio perche` uso ad appallottolare e le mazzette riscosse. segue un prete sciupafemmine e strozzino, che il cugino vede come un con i manici ad ansa, riplasmato sul modello della donna pentolaccia di manzoniana memoria. non mancano gli velenosi (l`avvocato fasu`lo e la
Torto_Marcio_-Robecchi_Alessandro Torto Marcio
Robecchi Alessandro
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

15.00 €      NON DISPONIBILE


. milano, quasi centro, eppure periferia, , vecchi poveri, giovani poveri, italiani poveri, immigrati poveri, criminali poveri. uno di quei posti incredibili, eppure reali, ormai senza rappresentanza politica, dove i piccoli stratagemmi di un welfare fai-da-te sono questione di sopravvivenza. posti di cui l`informazione parla solo quando si tratta di sicurezza, o razzismo. a pochi chilometri da li`, in una via socialmente distante anni luce, un sessantenne imprenditore molto ricco e dalla vita irreprensibile viene freddato con due colpi di pistola. una vecchia pistola. e sul corpo, un sasso. ma . e non sara` l`unica vittima. per fronteggiare , il ministero manda un drappello di esperti burocrati. ma la vera squadra d`indagine e` clandestina, creata per lavorare sotto traccia e lontano dal clamore mediatico: sono ghezzi e carella due poliziotti diversissimi tra di loro, ma entrambi fedeli piu` alla verita` che all`immagine o alle convenienze. e non sono i soli a indagare su un caso in cui, dall`affascinante vedova agli intrecci d`affari, dalla legge alla giustizia, nulla e` cio` che sembra. carlo monterossi, l`autore di un affermato programma tivu` spazzatura, inciampa per avventura nel mentre si trova a dover recuperare, insieme all`amico detective oscar falcone, un preziosissimo anello rubato. tre storie destinate a incontrarsi in un intreccio dall`ordito perfetto, che resta fino alla fine coperto dal mistero.
Storie Di Natale
Aa.vv.
Editore: Sellerio
Collana: La Memoria
Formato: libri   

14.00 €      NON DISPONIBILE


una grande conchiglia sonante e` il simbolo del natale di tridicino, pescatore di viga`ta, nella storia di andrea camilleri, decisamente mitico-mediterranea, in contrasto con lo spirito fiabesco e invernale. anche i racconti che seguono parlano di natali straordinari, e fuori dai migliori (o dai peggiori e piu` comuni) sentimenti, immaginati da alcuni tra i piu` originali scrittori del momento. quello di giosue` calaciura e` forse un racconto morale sulla diversita` e la sua conciliante poesia. antonio manzini, intreccia una vigilia beffarda ai danni di un poveraccio vittima dell`ingiustizia, di classe, dell`amore. l`eroe natalizio di fabio stassi e` un detenuto in trasferimento verso un`isola. in un laboratorio misterioso nel mare greco si svolge l`avventura onirico virtuale inventata da francesco cataluccio. il pranzo di natale nell`autogrill isolato nella neve e` comico assurdo e cinicamente ironico, specchio autentico dell`umanita` come e` per francesco recami. alicia gime`nez-bartlett rappresenta un natale borderline, claustrofobico, come puo` essere quello con la sola compagnia casuale di una fanatica religiosa. cosi` "storie di natale" forma un campionario molto vario delle versioni possibili del classico racconto: un natale che persiste perche` non puo` che resistere nel desiderio di ognuno, ma si sfilaccia, si deforma, si modella sulle vite d`oggi.
    © 2020 CARU' s.r.l. PI 01440980124                      home | contatti | condizioni di vendita | privacy | informativa cookie




Questo sito utilizza solo cookies tecnici e cookies analitics propri e di terzi. Per ulteriori informazioni vedi la nostra informativa. Chiudi